Domenica 11 Dicembre

Napoli, parla Higuain: “ecco cosa è successo con l’arbitro Irrati”

LaPresse/Valter Parisotto

Dopo la maxi squalifica di quattro giornate, Gonzalo Higuain si scusa con i propri compagni di squadra e ammette: “è stato l’arbitro a venire contro di me”

LaPresse/Valter Parisotto

LaPresse/Valter Parisotto

Uno scatto d’ira che potrebbe costare caro. Usiamo il condizionale perché come sempre il giudice supremo sarà sempre il campo, ma la reazioni di Higuain verso l’arbitro Irrati nel corso di Udinese-Napoli (gara persa per 3-1 dagli azzurri) ha tanto il sapore dell’interruzione dei sogni Scudetto per la formazione di Maurizio Sarri. Ieri, puntuale, la stangata: quattro giornate di squalifica, punizione secondo molti (non solo tifosi napoletani) davvero eccessiva. Come riporta quest’oggi ‘Il Mattino’, giornale sempre molto attento alle vicende del club del Presidente De Laurentiis, Gonzalo Higuain si sarebbe voluto scusare con i suoi compagni di squadra a CastelVolturno ma allo stesso tempo avrebbe confessato una verità diversa rispetto a quanto si legge sul referto del Giudice Sportivo: “Mi dispiace ragazzi, mi dispiace. Ma io non ho fatto nulla di male, non ho spinto l’arbitro e lui che è venuto verso di me”, le parole che sarebbero state pronunciate dall’attaccante argentino. Che adesso spera nel ricorso e con lui tutta Napoli…