Domenica 4 Dicembre

Napoli, l’ex ds Marino al veleno: “troppi alibi. Sarri? Non ha retto la pressione Scudetto”

LaPresse/Massimo Paolone

L’ex Direttore sportivo del Napoli Pierpaolo Marino attacca la formazione azzurra: “Sarri ha sbagliato dal punto di vista comunicativo”

LaPresse/Stefano De Grandis

LaPresse/Stefano De Grandis

Una sfida che scalda i cuori degli appassionati e accede, come sempre, le polemiche. La maxi squalifica di Higuain (per un episodio da molti ritenuto simile a quello che ha visto protagonista Bonucci) ha surriscaldato ancora di più gli animi dei tifosi del Napoli: a dire la sua sulla corsa Scudetto e il duello tra la formazione di Sarri e la Juventus è l’ex direttore sportivo azzurro Pierpaolo Marino. “Io non sono per la dietrologia, per le scuse, per le lamentele. Io credo che sia sempre necessario fare un’analisi dopo una sconfitta, per capire cos’è mancato. Se si pensa di aver perso perché esistono complotti o manovratori, allora tanto vale non iscriversi al campionato – le parole rilasciate da Pierpaolo Marino a TuttoSport – Diciamo che a Napoli si sta commettendo un errore, perché non è mai un bene dare ai giocatori l’opportunità di crearsi degli alibi e anche di fornire allo spogliatoio argomenti che non siano quelli di campo: cose tecniche e tattiche e inerenti alla partita, per intendersi. Mantenere la concentrazione sull’avversario che si deve affrontare in quel momento. Tutto il resto è dispersivo e non aiuta”.

Foto LaPresse - Spada

Foto LaPresse – Spada

Nel corso dell’intervista a TuttoSport, ripresa da Goal.com, Marino non le manda a dire: “invece di pensare a Higuain, l’ambiente del Napoli dovrebbe concentrarsi sulla possibilità di rimonta: in fondo la Juventus ha vinto 20 partite su 21, è mostruoso, ma per la legge dei grandi numeri potrebbe anche fermarsi, no? E allora il Napoli dovrebbe farsi trovare concentrato e pronto”. Dito puntato contro Sarri:Gli dò un 10 per come ha fatto giocare il Napoli, lo ha allenato e lo ha messo in campo. Ma dal punto di vista della comunicazione, però, ha commesso qualche errore, non ha saputo reggere il peso scudetto. Allegri e Spalletti negli ultimi tempi sono migliorati molto”.