Martedi 6 Dicembre

MotoGp, Valentino Rossi raggiante: “ero invidioso di Bulega e ho fatto la pole anche io”

LaPresse/XinHua

Grandissima prestazione di Valentino Rossi che, nel Gp di Jerez, centra la sua prima pole stagionale

Una pole position voluta, sudata e meravigliosamente centrata. Valentino Rossi si mette tutti alle spalle nel Gp di Jerez e dimostra all’intero paddock di poter dire la sua in questa corsa verso il titolo.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Al termine delle Qualifiche, è un ‘Dottore’ raggiante quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport, dove esprime le sue emozioni a pochi minuti dalla grande prestazione fornita oggi. “Sono contentissimo perchè quest’anno mi trovo meglio in qualifica, sono riuscito a partire in prima fila nelle ultime gare ma centrare la pole è diverso. Jerez è una pista che mi è sempre piaciuta tantissimo, ieri dopo le prime libere non ero veloce come mi avrei voluto, ci abbiamo dato dentro e la moto è migliorata. Sapevo di essere competitivo, però, quando ci sono Lorenzo  Marquez di mezzo è sempre difficilissimo. Sono felice, è stato un bellissimo giro, è importante partire davanti ma domani sarà comunque dura. Tuttavia, siamo davvero pronti a lottare. I primi giri saranno importanti perchè sappiamo che Lorenzo parte sempre fortissimo, ma non dimentichiamo che c’è anche la seconda parte dove gli pneumatici si logorano e quindi rallentano l’andatura. Sarà importante il passo, se lui però parte e scappa via è già finita. Sono convinto di fare una bella gara, anche Marquez di passo è messo bene quindi sarà dura come al solito. La pole di Bulega? Ero invidioso e allora l’ho fatta anche io. E’ stato grande, la pole alla quarta gara è tanta roba. Riguardo a me – conclude Valentino Rossi – è stato un gran giro, una grandissima soddisfazione perchè mi mancava da Assen la pole. Sono competitivo, però quando lotti contro Marquez e Lorenzo devi essere più che competitivo. Vogliamo stare davanti e lottare con loro“.