Martedi 6 Dicembre

MotoGp, tutte le strade portano in… Ducati: Jorge Lorenzo è pronto a vestirsi di rosso

Pro e contro di un matrimonio ormai quasi annunciato: Jorge Lorenzo e la Ducati sembrano pronti a dirsi si

Scorrono le lancette, passano i giorni, l’annuncio dell’accordo tra Jorge Lorenzo e la Ducati potrebbe essere questione di poche settimane, o anche di poche ore… Chissà!

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Tanti indizi ma ancora nessuna prova concreta, le voci però corrono veloci e il pilota spagnolo sembra essere sempre più convinto a dire si alla scuderia di Borgo Panigale, pronta ad accogliere il campione del mondo per consegnargli la nuova Desmosedici. Lorenzo avrebbe già chiesto informazioni sul team italiano, ricevendo ottime risposte e grandi rassicurazioni, a partire dalla moto, un prototipo che è già considerato pronto per vincere, almeno se a guidarlo fosse un pilota come lui. L’offerta fatta pervenire allo spagnolo dai responsabili Ducati è giudicata all’altezza del valore del pilota, ormai deciso a lanciarsi in questa nuova ed entusiasmante avventura. Elemento che spinge ancora di più verso questa soluzione, è la presenza di Gigi Dall’Igna, direttore generale e tecnico della Ducati, che è stata una delle persone più decisive della sua carriera nelle categorie inferiori.

lorenzo e stoner I due hanno già lavorato fianco a fianco in Derbi ed Aprilia, con le quali Lorenzo ha vinto i suoi due titoli di 250. L’unica controindicazione sarebbe la presenza di Casey Stoner, una situazione scomoda per Lorenzo che non vorrebbe altri galli nel suo stesso pollaio. Dovrebbe mancare poco a questo annuncio ‘epocale’, tra il Gran Premio degli Stati Uniti, che si terrà questo fine settimana ad Austin, e Jerez dove invece si corre il 24 aprile, sono attesi sviluppi: il futuro di Jorge Lorenzo è sempre più rosso Ducati.