Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, parole dolci di Lorenzo alla Yamaha: “ho avuto molto più di quanto abbia mai sognato”

LaPresse/EFE

Una volta ufficializzato il suo passaggio alla Ducati, Jorge Lorenzo ringrazia la Yamaha per quanto ricevuto in questi anni

Jorge Lorenzo torna a casa. Domenica si corre a Jerez, un circuito caro al maiorchino al quale è stata intitolata la curva numero 13 e dove si piazza fra i primi tre ininterrottamente dal 2006 e dove ha vinto tre volte negli ultimi 4 anni. Per il campione del mondo in carica sarà anche il primo Gp da quando è stato annunciato il suo passaggio in Ducati a fine stagione.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Finalmente arriviamo a Jerez per il primo Gp in Europa. E’ una delle mie piste preferite, non solo per il suo speciale lay-out ma anche per l’atmosfera, per il pubblico sugli spalti. La scorsa stagione qui ho iniziato una striscia di vittorie di fila dopo una partenza difficile e speriamo di poterci ripetere“. Inevitabile parlare delle ultime novità sul suo futuro. “Come tutti sapete, la prossima stagione non sarò alla Yamaha – prosegue Lorenzo – sentivo di aver bisogno di un cambiamento, di una nuova sfida nella mia carriera, di fissare nuovi obiettivi per provare a mantenere al massimo il mio livello di ambizione. Ho solo parole di gratitudine nei confronti della Yamaha per tutti i momenti vissuti insieme, ho ottenuto molto più di quanto abbia mai sognato. Quello che succederà in futuro non si può prevedere ma d’ora in avanti voglio solo godermi queste ultime 15 gare con la Yamaha e confermarsi campione del mondo, questo è ad oggi il mio unico obiettivo“. (ITALPRESS).