Sabato 10 Dicembre

MotoGp, Marquez curioso: “non vedo l’ora di vedere come si comporterà Lorenzo in Ducati”

LaPresse/XinHua

Durante la conferenza stampa di Jerez, Marc Marquez analizza il week-end spagnolo parlando anche del passaggio di Lorenzo in Ducati

Dopo una pausa di due settimane, tornano le emozioni della MotoGp che, in questo week-end, sbarca a Jerez De La Frontera per il quarto appuntamento stagionale. I favori del pronostico ricadono sul leader della classifica iridata, quel Marc Marquez capace di mettersi in tasca le ultime due gare in Argentina e Austin, rendendosi autore di un avvio di campionato eccezionale. In Spagna, però, sia le Yamaha che le Ducati vanno in cerca di riscatto, a partire da Jorge Lorenzo che vorrà dimostrare a tutti di essere concentrato sulla stagione in corso e non sulla prossima, che lo vedrà in sella al team in ‘rosso’. “E’ sempre bello correre in Spagna – commenta Marquez in conferenza stampa – cercheremo di continuare la striscia di risultati positivi che abbiamo iniziato in America e in Argentina. Qui la pista è molto stretta, vedremo come guideremo e come si adatterà alla moto, sono contento perchè in ogni gara andiamo meglio e il feeling con la moto migliora. L’avversario da battere sarà Lorenzo, qui è molto forte, quindi dovrò tenere gli occhi ben aperti. Il circuito di Jerez ha molte e questo avvantaggia la Yamaha, tuttavia il livello è molto equilibrato, ripartiremo da zero e vedremo come si comporterà la moto, non vediamo l’ora di partire domani con le prime prove libere. Lorenzo in Ducati? Credo che sia importante per il campionato, visto che uno dei piloti migliori cambia costruttore. Questa è una grande opportunità e una sfida per Lorenzo. In ogni caso sarà interessante per i fan e per gli altri piloti vedere come si comporterà in questa nuova avventura.