Venerdi 2 Dicembre

MotoGp, Lorenzo attacca Rossi: “il suo terzo posto? Merito mio, mi ha copiato”

LaPresse/REUTERS

Il campione del mondo in carica punge Valentino Rossi, accusandolo di aver copiato il suo setting per migliorare le proprie prestazioni

Continuano le scintille all’interno del box Yamaha tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, sempre più ai ferri corti. Dopo le qualifiche andate in scena sul circuito di Austin, il campione del mondo in carica non si è nascosto e, con una frase chiara e diretta, ha lasciato intendere che il terzo posto del pilota pesarese sia dovuto al fatto che la Yamaha conceda di osservare i dati del compagno di squadra.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Valentino questa mattina aveva delle grandi difficoltà e bisogna dire che lo scambio di dati ha avuto un grande effetto per lui, come già capitato tante volte l’anno scorso. Ma nel nostro team è sempre stato così, quindi continuerà così fino alla fine della stagione. Non so cosa succederà in futuro, ma al momento la situazione è questa. E non è solo una questione di setting, ma anche delle marce che utilizzo per affrontare le curve. Non cambierà mai, la Yamaha non vorrà rinunciare a condividere le informazioni tra i suoi piloti“.