Giovedi 8 Dicembre

MotoGp, ironico Dall’Igna: “ecco cosa consiglio a Yamaha e Honda per ridurre il gap con noi”

Il direttore generale della Ducati analizza la prima sessione di prove libere, ironizzando sul gap con Yamaha e Honda

Esordio convincente per la Ducati nel week-end che conduce al Gp d’Argentina, seconda prova del Mondiali di MotoGp. Andrea Dovizioso continua a stupire in sella alla su GP16 prendendosi la prima posizione al termine delle prime prove libere. Soddisfatto il direttore generale Gigi Dall’Igna che, tuttavia, continua a predicare calma: “il primo turno qua non è particolarmente indicativo – commenta ai microfoni di Sky Sport – perchè la pista è molto sporca e lo si vede dalle immagini e dai tempi. Credo che dovremo togliere almeno tre o quattro secondi per cominciare a parlare di tempi significativi. E’ importante essere davanti anche in queste condizioni, ma la gara è ancora tutta da vivere. Nel T3 non siamo andati benissimo ma ancora dobbiamo capirne il motivo, servono ancora molti giri per farci un’idea esatta della situazione“. Infine Dall’Igna ironizza sul gap con Honda e Yamaha per quanto riguarda il motore: “come potrebbero ridurre la distanza con noi? Basterebbe montare un propulsore Ducati“.