Domenica 4 Dicembre

MotoGp, Dovizioso punge: “ho parlato con Iannone, ma quello che penso non cambia”

LaPresse/EFE

Inizia il week-end del Gp di Austin, giornata di dichiarazioni oggi con la conferenza stampa della vigilia

Il Gp d’Argentina ha regalato spettacolo ed emozioni, esaltando il momento di forma di Marc Marquez capace di portarsi a casa la vittoria con una prestazione scintillante e senza sbavature. La corsa sudamericana ha ridato entusiasmo anche a Valentino Rossi, piazzatosi secondo grazie anche allo sconsiderato attacco di Iannone su Dovizioso, che ha privato la Ducati di un doppio podio davvero meritato.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Il pathos della MotoGp, però, non si ferma rimanendo in primo piano anche in questo week-end con il Gp di Austin che regala scintille fin dalla conferenza stampa di oggi. “Quello che ci dovevamo dire ce lo siamo detti, poi quello che pensa uno rimane, non cambia niente” commenta Andrea Dovizioso ai microfoni di Sky Sport. “Siamo carichi per fare un buon risultato, questa pista è stupenda, abbiamo fatto davvero bene l’anno scorso – il riferimento al secondo posto ottenuto nel 2015 – quest’anno è tutto diverso ma le sensazioni sono buone, siamo competitivi e non vedo l’ora di cominciare“.