Lunedi 5 Dicembre

MotoGp: ancora fischi per Lorenzo, ma questa volta provengono dal paddock

LaPresse/Xinhua

Situazione paradossale per Jorge Lorenzo, bersagliato dai fischi non solo dalle tribune ma anche dall’interno del paddock

Una situazione non facile, resa ancora più difficile dal fatto che oggi e domani Lorenzo si gioca la possibilità di allungare in classifica dopo la vittoria di Losail. I fischi ormai sono diventati una costante per il pilota spagnolo, ma se prima arrivavano dalle tribune, adesso eccoli provenire anche dall’interno del paddock. “Non è una bella situazione” sottolinea il capo delle corse Yamaha, Lin Jarvis. “Passi se fischiano quelli in tribuna ma Lorenzo venerdi è stato contestato da gente nel paddock, da tifosi VIP. E’ chiaro che così non va bene, invochiamo l’intervento di Dorna e Federmoto”. Difficile che la Dorna possa intervenire valutando il polverone levatosi intorno ad essa dopo l’articolo pubblicato da ‘Repubblica‘ secondo cui il proprio numero uno, Carmelo Ezpeleta, rischi il carcere per fatture false e altre situazioni misterioso. Il momento di Lorenzo, comunque, rimane particolare, tra un rinnovo che non arriva e dei fischi immeritati, il campione del mondo continua a tenere la barra dritta, noi ci chiediamo: ma fino a quando?