Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Yamaha e Lorenzo si separano ufficialmente: ecco il comunicato!

LaPresse/Xinhua

La Yamaha anticipa tutti e ufficializza l’addio con Jorge Lorenzo a poche ore dall’ufficialità del suo passaggio in Ducati

Mancava solo l’ufficialità, ma ormai tutti sapevano che Jorge Lorenzo avrebbe deciso di cambiare team per il prossimo anno. Già da qualche ora circolava la notizia che la Ducati, nel pomeriggio, renderà tutto ufficiale intanto, la Yamaha ha anticipato i tempi. Il team di Iwata infatti in un comunicato stampa ha ufficializzato l’addio col campione del mondo in carica, ringraziandolo per tutti i successi ottenuti.

Ecco le parole della Yamaha:

Yamaha Motor Co., Ltd. annuncia che la sua partnership con Jorge Lorenzo sarà interrotta alla fine della stagione MotoGP 2016, quando Lorenzo passerà a nuove sfide con altre case. Dal momento che Lorenzo si è unito al Team Yamaha Factory Racing nel 2008, Lorenzo e Yamaha hanno vinto tre campionati del mondo MotoGP (2010, 2012 e 2015), ha conquistato 41 vittorie e sono stati sul podio 99 volte su 141 gare disputate.
Yamaha è estremamente grata per i contributi di Jorge ai suoi successi sportivi e non vede l’ora di condividere i momenti più memorabili durante i restanti 15 giri di MotoGP 2016, la nona stagione insieme.
Yamaha Motor Co., Ltd. augura a Lorenzo il meglio nelle sue attività future nelle corse e ribadisce il pieno sostegno della squadra Movistar Yamaha MotoGP sulla sua campagna per raggiungere il suo quarto titolo della MotoGP.
Avendo già confermato Valentino Rossi per il 2017-18, la Yamaha annuncerà il secondo pilota del Team Movistar Yamaha MotoGP a tempo debito, dopo essersi assicurato i servizi del secondo pilota“.