Domenica 11 Dicembre

Moto Gp, Rossi secondo in Argentina: “con la prima moto avrei potuto lottare per vincere”

LaPresse/EFE

Valentino Rossi commenta il Gran Premio d’Argentina e le difficoltà riscontrate con la seconda moto

E’ appena terminato il Gran Premio d’Argentina: un gran premio ricco di emozioni e colpi di scena. La gara è stata caratterizzata da tante difficoltà: la corsa è stata accorciata a 20 giri e i piloti sono stati costretti ad uno stop ai box per un cambio gomme. Inoltre la pista bagnata ha messo un po’ di preoccupazione a tutti i piloti.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Oggi ha trionfato Marc Marquez, seguito da Valentino Rossi e Daniel Pedrosa, aiutati dalla caduta delle due Ducati, causata da un attacco forzato di Andrea Iannone al suo compagno di squadra Andrea Dovizioso. Tutti i fan di Valentino Rossi si chiedono perchè il campione di Tavullia ha avuto tante difficoltà con la seconda moto: “all’inizio ho avuto un po’ di difficoltà poi sono riuscito a prendere il ritmo e sono stato veloce con la prima moto e ho potuto lottare con Marquez, poi con la seconda moto non sono stato in grado di girare come con la prima, poi le ducati si sono toccate altrimenti non credo che sarei riuscito a salire sul podio“.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il “Dottore” però non sa spiegarsi il motivo di tanta differenza: “non lo so neanch’io purtroppo che differenza c’era tra le due moto, secondo me forse qualche problema in più con le gomme, magari le ho scaldate diverso, non lo so, con le seconde non mi sono trovato bene, ero in grande difficoltà, ho rischiato di cadere un sacco di volte, però è andata bene. Peccato perchè con la prima avrei potuto lottare per vincere”. “A un giro e mezzo dalla fine Iannone ha provato a sorpassarmi alla curva 5 dove io ero velocissimo e secondo me non è stato molto intelligente, mi si p buttato dentro uguale siamo andati larghi e ci ha superato Dovizioso. Oggi era veramente facile fare un errore, davanti bisognava pregare per stare insieme”, ha continuato Rossi. “E’ il primo podio della stagione e sono molto contento per il mio team e per il campionato”, ha concluso un Valentino Rossi felice e soddisfatto.

Moto Gp: Marquez imprendibile, Rossi sul podio, Lorenzo ko

Moto Gp, che pasticcio le Ducati: Iannone e Dovizioso cadono ad un passo dal traguardo [VIDEO]