Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Pedrosa demoralizzato: “gara tremenda! Sono stato fortunato”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Dani Pedrosa deluso: lo spagnolo ammette con onestà di essere stato solo fortunato oggi in Argentina

E’ appena terminato il Gran Premio d’Argentina: un gran premio ricco di emozioni e colpi di scena. La gara è stata caratterizzata da tante difficoltà: la gara è stata accorciata a 20 giri e i piloti sono stati costretti ad uno stop ai box per un cambio gomme. Inoltre la pista bagnata ha messo un po’ di preoccupazione a tutti i piloti.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Oggi ha trionfato Marc Marquez, seguito da Valentino Rossi e Daniel Pedrosa, aiutati dalla caduta delle due Ducati, causata da un attacco forzato di Andrea Iannone al suo compagno di squadra Andrea Dovizioso. “Ho fatto una bella partenza ero all’esterno e poi non so chi esattamente è venuto diritto dalla prima curva e io mi sono dovuto allargare tanto altrimenti sarei caduto e dietro poi nel gruppo è stato difficile. Ho perso tanto“, ha dichiarato un Pedrosa non soddisfatto.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Il passo non andava, sono estremamente deluso, la gara è stata tremenda, forse in fondo è la giornata più fortunata della mia carriera perchè tutti sono caduti e io sono qua sul podio ma devo sicuramente migliorare“, ha aggiunto il pilota della Honda ai microfoni di Sky Sport. “Onestamente ho solo avuto fortuna, un podio si però non sono contento perchè il passo non è buono, faccio fatica, devo lavorare, in questo momento non riesco ad essere molto veloce. Quello che mi manca è il feeling col telaio e con le gomme, il mio ritmo sul giro non è proprio veloce, bisogna cambiare qualcosa subito. Finchè non cambiamo qualcosa non posso migliorare. Si deve essere ottimisti ma anche realista, dobbiamo fare uno step grosso subito“, ha concluso lo spagnolo.

Moto Gp: Marquez imprendibile, Rossi sul podio, Lorenzo ko

Moto Gp, che pasticcio le Ducati: Iannone e Dovizioso cadono ad un passo dal traguardo [VIDEO]