Mercoledi 7 Dicembre

Moto Gp, Marc Marquez teme le Yamaha: “difficile sconfiggerle”

LaPresse/Reuters

Marc Marquez riconosce l’ottimo lavoro svolto dalle Yamaha che sono riuscite ad avvicinarsi

Ancora una volta Marc Marquez si è confermato il più veloce ad Austin. Il campione di Cervera dopo aver dominato tutte e quattro le sessioni di prove libere si è aggiudicato anche, ieri, la pole position. Dietro di lui si sono piazzate le Yamaha rispettivamente di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, quarto invece Andrea Iannone, che scivolerà al settimo posto a causa della penalizzazione inflittagli dopo l’incidente della scorsa settimana col suo compagno di squadra, settimo Andrea Dovizioso che diventerà sesto. Nonostante questi due giorni di dominio assoluto Marc Marquez “teme” le Yamaha.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

Dovrò gestire al meglio la partenza davanti a tutti. Anche se siamo di nuovo in pole position questa volta i tempi sono più vicini. Il mio passo per la gara sembra promettente. Durante il fine settimana sembrava che avremmo avuto un grande vantaggio. Ma sapevamo anche che i piloti Yamaha sarebbero stati abbastanza forti con le gomme nuove”, ha spiegato lo spagnolo al termine delle qualifiche. “Per la gara, sembra che entrambi i piloti Yamaha saranno molto veloci. Se sono sorpreso dalle due Yamaha in prima fila? Hanno davvero un buon livello. Questi sono due buoni piloti, già in Qatar e Argentina avevano una buona base. Sarà difficile sconfiggerli domenica, ma voglio batterli entrambi”, ha concluso Marquez.