Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Lorenzo in Ducati? Le rivelazioni del manager Valera

LaPresse/Xinhua

Alberto Valera, manager di Jorge Lorenzo, torna a parlare del futuro del campione del mondo in carica di Moto Gp

La stagione 2016 di Moto Gp è entrata nel vivo: dopo le gare in Qatar e in Argentina i piloti sono sbarcati in Texas, ad Austin, dove domenica si terrà il Gran Premio degli Stati Uniti. A far discutere tanto è il mercato: sono tanti infatti i piloti in scadenza di contratto che devono decidere del loro futuro, con quale moto gareggiare, di quale team far parte. Dopo il rinnovo di Valentino Rossi con la Yamaha, avvenuto alla vigilia del primo Gran Premio dell’anno, è Jorge Lorenzo adesso ad essere chiacchieratissimo.

LaPresse/Efe

LaPresse/Efe

Il campione del mondo in carica di Moto Gp infatti deve decidere se rinnovare col team di Iwata o trasferirsi in casa Ducati. Dopo le rivelazioni di ieri di Valentino Rossi che ha fatto intendere che Lorenzo ha ormai deciso di “accasarsi” in Italia, arrivano adesso anche delle nuove dichiarazioni del manager del maiorchino. “La questione è al cento per cento capire quale sfida per i prossimi due anni manterrà la sua motivazione al più alto livello e da lì prendere una decisione o l’altra. Jorge è un vincente vuole vincere ancora”, ha dichiarato Alberto Valera ai microfoni di As. “Noi non sappiamo quando deciderà. Lo sapremo quando Jorge avrà chiaro su dove fare la storia e continuare a vincere. Si può fare la storia vincendo cinque titoli del mondo con la Yamaha, che sarebbe uno in più ha Valentino, o vincere con la Ducati, dove Rossi non l’ha fatto. È necessario valutare se si preferisce provare a vincere la sfida con la Ducati o tentare di raggiungere cinque titoli in Yamaha”, ha aggiunto il manager del campione del mondo in carica.