Giovedi 8 Dicembre

Moto Gp: la guerra è finita! Ha vinto Valentino Rossi

LaPresse/REUTERS

Valentino resta, Jorge se ne va. Storia di una guerra finita

Valentino, il ragazzo di Tavullia che sa essere duro più del marmo quando è il momento di esserlo, ha vinto la sua guerra interna con Jorge Lorenzo. Alla fine, ha avuto la meglio lui, il Vale46. È stata una guerra dura, che a un certo punto Valentino sembrava avere perso, rifugiandosi in una Ducati che sembrava essere l’unica alternativa possibile a una condivisione forzata e difficilissima come quella fra lui e Lorenzo in casa Yamaha.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

È stata una guerra fatta di sorpassi impossibili e di muri inguardabili, di frasi smozzicate e di dichiarazioni al vetriolo, di bandiere nel terreno e di podi dal sorriso corrosivo. È stata una vera guerra, in tutti i sensi, con tutti i sensi. Ha vinto Valentino, alla fine. Alla fine, Jorge Lorenzo se ne va, e abbandona una Yamaha dove lui, da campione del mondo in carica, valeva meno del suo compagno di scuderia Made in Italy, che aveva firmato prima di lui, che aveva sempre più gente ai box a seguirlo, e che sa usare da sempre stampa e media come nessun altro nella MotoGp. Dopo tante battaglie, la guerra fra Valentino e Jorge è finita. Ha vinto Valentino, che resta in sella alla sua Yamaha preferita, e dove, molto probabilmente finirà la sua carriera.