Mercoledi 7 Dicembre

Moto Gp, Iannone dispiaciuto ma infastidito: “sono un pilota aggressivo ma riesco ancora a ragionare”

LaPresse/Reuters

Andrea Iannone visibilmente dispiaciuto spiega cosa è successo in pista oggi in Argentina

E’ appena terminato il Gran Premio d’Argentina: un gran premio ricco di emozioni e colpi di scena. La gara è stata caratterizzata da tante difficoltà: la gara è stata accorciata a 20 giri e i piloti sono stati costretti ad uno stop ai box per un cambio gomme. Inoltre la pista bagnata ha messo un po’ di preoccupazione a tutti i piloti.

ducati2Oggi ha trionfato Marc Marquez, seguito da Valentino Rossi e Daniel Pedrosa. Fa tanto parlare però l’incidente tra le Ducati: Andrea Dovizioso e Andrea Iannone erano infatti ad un passo dal podio quando un attacco forse un po’ azzardato ed esagerato del campione di Vasto al suo compagno di squadra ha messo ko entrambi i piloti del team di Borgo Panigale, lasciando quindi spazio a Rossi e Pedrosa.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Evidentemente dispiaciuto per quanto successo il campione di Vasto: “sono molto dispiaciuto per quello che è successo, non è una cosa che volevo assolutamente fare, stare fuori dal podio dopo una gara come questa è veramente un peccato, quando sono scivolato ho preso anche andrea, mi dispiace molto per la ducati per tutto il mio team perchè stanno facendo un lavoro incredibile, non sono felice perchè quando accadono queste cose qua ci sono comunque poche parole da dire“, ha dichiarato Iannone ai microfoni di Sy Sport.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Il ducatista spiega perchè non ha ancora parlato col suo compagno di squadra: “è che ho finito la gara e sono dovuto andare in Direzione gara, non ho avuto ancora occasione di vederlo. Certo che mi scuserò con lui! è mio compagno di squadra abbiamo un ottimo rapporto, mi dispiace veramente tanto“, ha continuato Iannone. Il pilota del team di Borgo Panigale spiega poi cosa è successo: “da come si può vedere non ho forzato, ho frenato nello stesso punto di dove ha frenato Dovi, ero un po’ più dentro di lui, si è chiuso l’avantreno, ho sbagliato ho fatto un grande errore ed è andata male. Sicuramente ne pagherò le conseguenze, ci sarà un provvedimento, vedremo cosa mi aspetta per la prossima gara, un podio è sempre pesante perderlo, sicuramente fa male“, ha continuato il ducatista. “Sono un pilota aggressivo ma riesco ancora a ragionare per fortuna“, ha concluso Iannone un po’ infastidito.

Moto Gp: Marquez imprendibile, Rossi sul podio, Lorenzo ko

Moto Gp, che pasticcio le Ducati: Iannone e Dovizioso cadono ad un passo dal traguardo [VIDEO]

Moto Gp – le Ducati si fanno fuori da sole, Ciabatti: “un attacco del genere non ci sta!”

Moto Gp, Dovizioso non nasconde l’amarezza: “è la conferma di quello che già pensavo”