Moto Gp: Iannone come Raikkonen, principio d’incendio nella sua moto ad Austin

Principio di incendio per la moto di Andrea Iannone: ecco cosa è successo ai box Ducati

La stagione 2016 di Moto Gp è entrata nel vivo. Dopo i Gran Premi del Qatar e d’Argentina i piloti sono attualmente in pista per la prima sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti. Per problemi logistici i campioni di questo appassionante sport motoristico hanno a disposizione per questa prima sessione di prove un solo penumatico. Un inizio di stagione infuocato da tutti i punti di vista. Non solo per le varie inimicizie, frecciatine e polemiche tra piloti ma anche dal punto di vista materiale. Principio di incendio infatti per la moto di Andrea Iannone. Cosa è successo? “Il materiale che dovrebbe essere quello che non fa incendiare la moto era leggermente sfilacciato ha toccato il tubo di scarico molto caldo e ha preso fuoco qualche filamento, non c’è nessunissimo problema”, ha spiegato Tardozzi ai microfoni di Sky Sport. Iannone infatti tornerà presto in sella alla sua moto.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery