Mercoledi 7 Dicembre

Milan-Juventus secondo Alessandro Del Piero: ecco il suo pensiero

Jonathan Moscrop / LaPresse

L’ex numero dieci e leggenda bianconera Alessandro Del Piero presenta la sfida di stasera tra Milan e Juventus

LaPresse/Daniele Bottallo

LaPresse/Daniele Bottallo

Il suo nome è leggenda. Non solo per i tifosi della Juventus, ma per tutto il calcio italiano. Alessandro Del Piero ha appeso sci scarpini al chiodo ormai da qualche anno, ma nel giorno di Milan-Juventus impossibile non ricordare lui, che in passato è stato quasi sempre protagonista nelle sfide contro i rossoneri. “Per alcuni anni è stata la partita più attesa. Negli anni Novanta – le parole di Del Piero rilasciate alla Gazzetta dello Sport e riportate da MilanNews.it – in particolare, ma anche un po’ più in là. La Juve farà la partita, mantenendo il possesso palla. Il Milan proverà a essere molto compatto per puntare sulle ripartenze. Il Milan che ho apprezzato di più? Ne ho apprezzati tanti, a cominciare dal primo che ho sfidato, con Tassotti-Baresi-Costacurta-Maldini in difesa. Ho sempre avuto grande considerazione per la squadra e per la società. Il ricordo più bello? Ce ne sono stati tanti, di bei momenti a San Siro. Quell’assist, però è uno dei gesti tecnici che metto nella top ten della mia carriera: vale più di molti gol”.