Domenica 11 Dicembre

Milan, che stoccata di Honda alla Juve: “la classica squadra italiana, io preferisco il Napoli”

LaPresse/Fabio Ferrari

Il centrocampista giapponese del Milan esalta il gioco del Napoli, rivelando di non gradire il fatto che la Juventus prediliga la difesa all’attacco

La Juve è forte, lo sappiamo: è la numero uno in Italia. Ma vogliamo batterla giocando bene“. In un’intervista pubblicata oggi sulle pagine de ‘La Gazzetta dello Sport‘, Keisuke Honda promette un Milan da battaglia domani sera al ‘Meazza‘, nell’anticipo di lusso contro la Juventus.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Dovremo stare compatti e chiudere gli spazi cercando di andare all’intervallo sullo 0-0. Poi chissà… – spiega il 29enne centrocampista giapponese, in maglia rossonera dal gennaio del 2014 – il calcio è bello perchè spesso accadono cose diverse da quelle che ti aspetti. Ci sono differenti strade per vincere, noi dovremo essere pronti ad adattarci allo sviluppo della gara“. La principale qualità dei campioni d’Italia, assicura “è la difesa. La Juve è la classica squadra italiana. Io preferisco come gioca il Napoli: quello è il mio stile. Come il Milan può uscire da questo difficile momento? Ci sono sempre molte soluzioni per ogni problema, ma è complicato scegliere quella migliore. Adesso dobbiamo trovare la chiave per fare un salto in avanti“. Infine Honda, che al ritiro avrebbe preferito stare a casa (“Ma qui si parla e lavora“), spende parole di stima per Mihajlovic: “è molto attento ed onesto. Trasmette fiducia, dà coraggio. La squadra ha bisogno di lui e lui, ci farà crescere“. (ITALPRESS).