Mercoledi 7 Dicembre

Leicester-West Ham, pari e polemiche. Papà Schmeichel attacca: “colpa dell’arbitro, è sotto effetto di droghe” [FOTO]

LaPresse/PA

Molte sviste arbitrali durante Leicester-West Ham e Peter Schmeichel, padre del portiere Kasper, non ci sta, attaccando l’arbitro via Twitter

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Primo passo falso nella corsa al titolo per il Leicester e scoppiano i primi malumori. Le Foxes, allenate da Claudio Ranieri pareggiano in extremis grazie ad un rigore trasformato da Ulloa, contro un ottimo West Ham rimontato solo nel recupero. Nonostante il gol e l’espulsione di Vardy, il grande protagonista è stato il signor Jon Moss, l’arbitro autore di una prestazione non proprio eccellente. Basti vedere il secondo giallo a Vardy dato per simulazione dopo un netto scontro di gioco, il rigore generoso al Westh Ham e il penalty nel finale, dato forse per compensazione, in seguito ad una semplice spallata.

Da ambo le parti sono arrivate grandi lamentele ma la più graffiante è arrivata dal padre del portiere del Leicester, Kasper Schmeichel, il grande Peter Schmeichel. Attraverso il proprio profilo di Twitter, l’ex portiere di United e City ha commentato la performance del fischietto inglese andandoci giù pesante: “Questo arbitro è sotto l’effetto di droghe”, “Mi dispiace, ma questo è il peggior arbitro di sempre“, ha dichiarato il danese, e forse è il pensiero di tutta Leicester!