Sabato 3 Dicembre

Lazio, dura contestazione dei tifosi contro la società: insulti, rabbia e… Lucio Battisti! [FOTO]

Dura contestazione dei tifosi della Lazio che chiedono le dimissioni di Tare e Lotito attraverso degli striscioni che lasciano poco all’interpretazione

Una cosa è certa: i tifosi della Lazio sono su tutte le furie. L’umore di inizio stagione era del colore della prima maglia, un celeste chiaro e limpido visti i preliminari di Champions e la possibilità di entrare nell’Europa che conta. Quel sogno si è rivelato un incubo, sporcando l’umore dei supporters della Lazio di un nero pece, colore della seconda divisa. Metamorfosi dei tifosi biancocelesti che ha raggiunto il culmine domenica pomeriggio: El Shaarawy! Dzeko! Florenzi! Perotti! Quattro sberle nel derby contro la Roma hanno fatto traboccare la rabbia dei sostenitori della Lazio.

Falcone/Lapresse

Falcone/Lapresse

La contestazione verso la società si è inasprita ancor di più: sul banco degli imputati sono finiti come sempre Lotito e Tare, colpevoli di acquisti sbagliati e di noncuranza verso la squadra. I tifosi chiedono a gran voce la loro uscita di scena, qualcuno non le manda a dire utilizzando insulti pesanti, qualcun altro scrive una cover di Lucio Battisti accusando Lotito di aver snaturato la squadra: “ma da quando ci sei tu la mia Lazio non c’è più“. Non c’è dubbio, i tifosi rivogliono una “Lazio azzurra, Lazio chiara” e possibilmente vincente!