Mercoledi 7 Dicembre

Laureus World Sports Awards: vincono Novak Djokovic e Serena Williams

LaPresse/PA

I Laureus World Sports Awards vanno dunque a Djokovic e Serena Williams, premiati anche gli All Blacks come migliore squadra

Sul tappeto rosso della Messe Berlin sfilano, in abito scuro ma con scarpe da ginnastica, vecchie glorie e celebrità odierne dello sport. In platea l’attore Bill Murray è il mattatore della serata che incorona Novak Djokovic e Serena Williams.

LaPresse

LaPresse

Il tennis sopra tutti, dunque, col serbo e la statunitense che vincono la diciassettesima edizione dei Laureus World Sports Awards, assegnati dall’omonima Accademia presieduta da Edwin Moses. La Williams (non presente al gala) conquista l’alloro per la quarta volta (tre come sportiva in assoluto, una come ritorno dell’anno), Djokovic per la terza, la seconda di fila: nella storia del premio riservato al miglior sportivo è l’ottava volta che vince un tennista (quattro statuette per Federer e una per Nadal nell’albo d’oro), la terza di una tennista (sempre Serena Williams). Nella serata berlinese hanno ricevuto le statuette anche gli All Blacks di rugby (migliore squadra), il golfista Jordan Spieth (rivelazione), il rugbista Dan Carter (ritorno dell’anno), il nuotatore brasiliano Daniel Dias (atleta paralimpico), il tedesco Jan Frodeno (sport estremi). Sono stati poi assegnati tre premi speciali: alla memoria di Johan Cruyff (spirito sportivo), a Niki Lauda (premio alla carriera) e all’iniziativa keniana “Moving the Goalposts” (sport per il bene). (ITALPRESS).