Mercoledi 7 Dicembre

L’allarme di Sebastian Vettel: “stiamo perdendo di vista l’essenza della Formula 1”

LaPresse/Photo4

I notevoli progressi tecnologici apportati alle monoposto costituiscono, secondo Vettel, il primo passo per allontanare i tifosi dalla Formula 1

Il Gran Premio del Bahrain è ormai in archivio, adesso è arrivato il momento di concentrarsi sul prossimo appuntamento stagionale di Formula 1 che si terrà il prossimo week-end a Shanghai. Proprio in Cina Sebastian Vettel proverà a riscattare lo zero raccolto a Sakhir, dove un cedimento del motore ha costretto il tedesco al ritiro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

In un’intervista al settimanale tedesco della domenica, Welt am Sonntag, Vettel punta il dito contro la Formula 1, la quale rischia di snaturarsi e non attirare più i tifosi come una volta. “Da quando corro in F1 è stato fatto moltissimo per migliorare le vetture. Molte cose sono andate bene, molte altre invece no. Alcune, ad esempio, risultano molto artificiali – spiega il pilota della Ferrari – e non piacciono ai fan, che non riescono più a identificarsi in questo sport, cosa che non succede invece nel mondo dei go kart. La nuova formula con motori turbo-ibridi è molto futuristica, le auto sono diventate molto efficienti nei consumi. Ma questo al pubblico non interessa. Dobbiamo fare in modo che la Formula 1 sia lo sport in cui i migliori piloti possano lottare tra loro con le vetture più performanti e nelle piste più attraenti. Non si può perdere di vista l’essenza della Formula 1“. Infine, una considerazione sulla sua vita privata: “sono una persona come tutte le altre, non ho nulla di speciale e non sono un eroe. Non salvo nessuna vita, ma so solo guidare più veloce degli altri”.