Sabato 10 Dicembre

La cura Brocchi funziona, Bacca risveglia il Milan: la Samp va ko

Lapresse/Andreani

Grazie ad un gol di Bacca arrivato a venti minuti dalla fine, il Milan sbanca Marassi e regala a Brocchi una vittoria all’esordio

Grazie al gol di Bacca al 71′, al 15esimo sigillo stagionale, comincia nel migliore dei modi l’avventura di Brocchi sulla panchina del Milan: il destro del colombiano, servito da Bonaventura, decide la sfida di Marassi contro una Sampdoria che recrimina per un gol ingiustamente annullato nel primo tempo a Dodo‘ per fuorigioco. I rossoneri allontanano Sassuolo e Lazio, mentre Montella deve ancora fare qualche punto prima di conquistare la salvezza matematica. In avvio Bacca manca l’incrocio dei pali, la replica e’ affidata al sinistro di Alvarez. Partita in equilibrio, si muove bene Balotelli, ma al 25′ giallo sull’1-0 annullato alla Sampdoria: Dodo’ appoggia in porta sulla rovesciata di Fernando, Valeri cancella il gol e fa infuriare Montella. Alla moviola si vede anche un contatto Soriano-Donnarumma, grossissimi dubbi. Scintille in campo, il Milan va a un passo dal gol: e’ super Viviano sulla deviazione ravvicinata di Bacca. Una punizione alta di Balotelli apre il secondo tempo, vissuto sempre su ritmi piuttosto elevati. Ancora Bacca, stavolta con la rabona: Viviano in angolo salva ancora la Samp. La risposta blucerchiata e’ affidata a Quagliarella, ma Donnarumma si fa trovare pronto. Il Milan accelera: da Bacca a Kucka, sinistro fuori di un nulla, quindi Cassani rischia l’autogol sull’inserimento di Abate. Brocchi prepara l’ingresso di Menez per Bacca, ma il colombiano fa in tempo a decidere la partita: gran parte del merito va a Bonaventura, che semina un paio di avversari prima di servire un assist al bacio per l’ex Siviglia, che col destro fredda Viviano al 71′. E’ il 15esimo gol per Bacca in questo campionato. Montella inserisce Muriel (in precedenza spazio a Correa) per dare una mano a Quagliarella e cercare il pareggio, ma il Milan riesce a difendersi con ordine portando a casa tre punti preziosissimi. Buona la prima insomma per Brocchi, la Samp battuta e furiosa. (ITALPRESS).