Domenica 4 Dicembre

Juventus, l’urlo (che resterà inascoltato) di Morata: “voglio fare la storia qui”

LaPresse/Daniele Badolato

L’attaccante spagnolo della Juventus ribadisce la volontà di voler rimanere alla Juventus: ma l’urlo di Morata non verrà ascoltato

“Sono contento che il Real Madrid abbia vinto, ma non ho il pensiero di cosa accadra’ nel mio futuro perche’ abbiamo la possibilita’ di fare la storia qui alla Juventus vincendo ancora lo scudetto e la Coppa Italia, sarebbe bellissimo, poi ci saranno gli Europei e il mio obiettivo e’ quello di fare un bel torneo, ecco perche’ non penso alla prossima stagione“. Cosi’, nell’intervista rilasciata a Sky Sport, l’attaccante della Juventus, Alvaro Morata, in merito alla possibilita’ di tornare al Real che ha diritto di “recompra” da poter esercitare. Non ci vuole pensare lo spagnolo che ha in testa il quinto scudetto consecutivo e la Coppa Italia della Juve, ma che e’ anche gia’ proiettato all’appuntamento con Euro2016. “Difficile dire chi e’ la squadra favorita degli Europei, ci sono tante nazionali che giocano benissimo. Gli azzurri? L’Italia e’ sempre l’Italia – dice lo spagnolo -, una squadra difficile da battere, tatticamente molto forte con grandi campioni e giocatori di esperienza, e’ sempre difficile giocare contro di loro, lotteranno per vincere gli Europei, ma lo fara’ anche la Spagna“. (ITALPRESS).