Mercoledi 7 Dicembre

Il Napoli crolla, la Roma consegna lo Scudetto alla Juventus

ALFREDO FALCONE

La Roma beffa il Napoli: un gol di Nainggolan allo scadere fa perdere ogni speranza tricolare a Higuain e compagni. Juventus aritmeticamente campione d’Italia

ALFREDO FALCONE

ALFREDO FALCONE

Roma-Napoli decisa da Nainggolan – Vittoria di misura della Roma all’Olimpico nel big match dell’Olimpico. Con un gol di Nainggolan ad un minuto dal novantesimo, i giallorossi battono il Napoli per 1-0 nel big-match, consegnano lo scudetto alla Juventus e si portano a sole due lunghezze dal secondo posto dei partenopei. Al 1′ la Roma è subito pericolosa con una conclusione di poco alta di Salah. Le due squadre però trovano difficoltà a trovare spazio, al 17′ Manolas, dopo un contatto con Higuain, è costretto ad uscire dal campo per problemi alla vista (dentro Zukanovic). Al 23′ Szczesny blocca a terra su Mertens ma al 29′ è miracoloso nel chiudere lo specchio ad Higuain, bravissimo ad eludere in area Rudiger e Zukanovic. Nella ripresa, resta negli spogliatoi Florenzi, anch’egli infortunato (tocca a Maicon).

ALFREDO FALCONE

ALFREDO FALCONE

Roma-Napoli, a festeggiare è la Juventus… – Al 3′ Hamsik entra in area e calcia di sinistro, trovando pronto Szczesny. E’ il Napoli a fare la partita, la Roma tenta il contropiede e Maicon, al 15′, fa venire un brivido Reina con un tiro-cross in area. Mertens, al 20′, replica con una conclusione a girare fuori d’un soffio e al 24′ ci riprova senza troppa fortuna. Al 25′, El Shaarawy si fa anticipare in area al momento della conclusione di Albiol. Al 27′ Napoli vicino al gol con Higuain: bravo Szczesny a dirgli di no da distanza ravvicinata (e Maicon per poco non combina la frittata). Al 36′ l’Olimpico si infiamma per l’ingresso di Totti, forse alla sua penultima apparizione, al 38′ i partenopei sono ancora pericolosi con Hamsik, che non centra lo specchio su uscita non perfetta di Szczesny. Al 40′ Zukanovic è provvidenziale su David Lopez, al 42′ il capitano giallorosso serve Salah, che pero’ non ne approfitta. Ma, al 44′, ecco la zampata di Nainggolan, che di precisione, dal limite, infila Reina facendo esplodere l’Olimpico. (ITALPRESS).