Lunedi 5 Dicembre

Il bianco nella moda dagli anni ’60 ad oggi: da Versace ad Armani, le ispirazioni dei più grandi stilisti [FOTO]

“White. Il bianco nella moda”. Dal 15 aprile al 12 giugno una mostra in onore del bianco in passerella dagli anni del boom economico sino al nuovo millennio: un percorso cronologico mostrerà come i grandi stilisti, da Armani a Versace, ma anche Ferrè e Prada hanno interpretato il concetto di bianco per la donna

Dal 15 aprile al 12 giugno 2016 la città di Carpi (Modena) ospita nelle sale dei Musei di Palazzo dei Pio la mostra WHITE. Il bianco nella moda. Trenta capi iconici di grandi stilisti italiani e internazionali,  da Giorgio Armani a Vivienne Westwood, passando per firme quali Pierre Cardin, Gianfranco Ferré, John Galliano, Miuccia Prada, Gianni Versace, raccontano come i maggiori fashion designer del mondo abbiano affrontato la tinta simbolo di purezza e sobrietà ma spesso difficile da trattare proprio per il suo simbolico legame con la purezza.

111244_broadcast04L’esposizione, a cura di Manuela Rossi, è ideata e prodotta dal Comune di Carpi  riproduce lungo le logge di Palazzo dei Pio una passerella da sfilata, trasformandola in una ideale time-line, una sorta di percorso cronologico che va dal 1960, l’epoca del Boom Economico fino al 2010, nell’era del Nuovo Millennio.
Il primo periodo affrontato riguarda gli Anni Sessanta e Settanta, interpretati come momento di forte contestazione, con la scelta da parte degli stilisti di non “brandizzare” le proprie creazioni in polemica con il sistema consumistico : i leggendari corsetti punk di Vivienne Westwood, fino ad arrivare alle fantasiose sperimentazioni della giapponese Rei Kawakubo.

La sezione dedicata agli Anni Ottanta e Novanta presenta senza soluzione di continuità tutti i maestri dell’Età dell’Oro del made in Italy: Armani, Prada, Versace e soprattutto Gianfranco Ferré, vero e proprio filosofo della camicia bianca, che trasformò da capo apparentemente semplice e umile in autentico tela candida sulla quale trasferire l’eleganza e lo charme.

L’ultima sezione guarda al Nuovo Millennio, alle evoluzioni dello stile e all’introduzione di materiali inediti passando dalle creazioni di John Galliano ai più recenti prodotti griffati Prada.