Mercoledi 7 Dicembre

Giro d’Italia di Handbike: a Castellanza la seconda tappa

A Castellanza l’inarrestabile Giro d’Italia di Handbike

Il Giro d’Italia di Handbike, sbarca nel varesotto per bissare il successo della prima tappa e rafforzare sempre di più il suo ruolo di manifestazione leader del settore. Il circuito si svolgerà a Castellanza posta a sud delle Prealpi lombarde e attraversata dal fiume Olona.

Siamo partiti – dichiara Andrea Leoni, patron del Giro d’Italia Handbike-  davvero alla grande da Crema, ed a distanza di solo una settimana ci ritroviamo già a disputare la 2 Tappa di questo Giro che ancora una volta ci sta regalando emozioni incredibili, quest’anno il numero dei partecipanti è in netto aumento, così come i vari team, sarà una stagione caldissima e sono certo che graduatoria dopo graduatoria arriveremo a questo fine Giro con sorprese inaspettate e new entry, molto dipenderà proprio da questa tappa“.

tappa handbikeLa partenza è prevista per le h 10 da via Luigi Testori per poi percorrere via luigi Pomini, un tratto di via don Minzoni, l’intera via don luigi Morelli, via John Fitzgerald Kennedy, buona parte di via san Giovanni, via Alcide De Gasperi, via monsignor Roberto Colombo, ancora don Minzoni, via Borsano, via XX settembre per poi tornare in via Testori. Questa tappa è più lunga della precedente infatti è di 4, 5 km per un’elevazione di 213 m, una pendenza del 2 %.

Questa seconda tappa è stata realizzata grazie al sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto e dal Comune di Castellanza mentre. Il team organizzatore e trait-d’-union tra amministrazione di Castellanza e Comitato Organizzatore è il “MTB evaloon , società ciclistica e di handbikers di Castellanza

Siamo orgogliosi – ha dichiarato Giuseppe Colombo della “MTB evaloon”- di poter ospitare per la prima volta in assoluto la seconda tappa del Giro d’Italia di Handbike, crediamo che la passione dello sport accomuni ogni persona e per questa ragione abbiamo voluto portare questa manifestazione nella nostra Città”.

L’intera cittadinanza da mesi si sta preparando a questo evento: in ogni scuola sono state fatte iniziative per sensibilizzare gli allievi sulla tematica sport e disabilità grazie all’associazione “Solidarietà Famigliare” e a Vito Lascaro handbiker che si è reso disponibile a raccontare la sua esperienza sportiva ai ragazzi.

Il via al grande evento sportivo sarà dato dal presidente del Giro d’Italia di Handbike, Walter Ferrari, il Presidente della fondazione Comunitaria del Varesotto, Luca Galli e il sindaco Fabrizio Farisoglio.

Il giorno prima della tappa, presso la sala civica della Biblioteca Comunale l’associazione “solidarietà Famigliare” organizza un convegno dal titolo  “Lo sport per vincere la disabilità” tra i relatori vi saranno: Giancarlo Borroni, presidente di “solidarietà famigliare”, Andrea Leoni, patron del Giro d’Italia di Handbike, don Walter Magni, parroco di Castellanza, Luca Galli,  presidente della Fondazione Comunitaria del Varesotto, Lucia Trevisan, componente della Commissione paralimpica nazionale e responsabile dei rapporti con gli enti locali, Vito Lascaro handbiker, Riccardo Rustici basket in carrozzina