Domenica 11 Dicembre

Ginnastica Ritmica: le Farfalle conquistano l’oro nella World Cup di Pesaro

Bellissimo successo per le Farfalle in World Cup: le azzurre conquistano l’oro nelle finali di specialità

Le Farfalle di Emanuela Maccarani conquistano l’oro anche nelle finali di specialità della World Cup di Pesaro. Con il 17,950 (D 9,000 – E 8,950) ai 5 nastri si aggiudicano il metallo più pregiato davanti alle ginnaste di Israele e Bulgaria, rispettivamente seconde e terze con 17,500 e 17,450 punti. In quello ai 2 cerchi e 6 clavette Marta Pagnini e compagne raggiungono la vetta della classifica con 17,850 punti (D 9,000 – E 8,850). Si invertono le posizioni alle loro spalle.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Piazza d’onore per la Bielorussia con 17,600 punti. Bronzo per Israele con il punteggio di 17,550. Sul fronte individuale senior Veronica Bertolini (San Giorgio ’79), allenata da Elena Aliprandi, arriva ai piedi del podio della specialità alle clavette con 17,800 punti (D 8,800 – E 9,000). Oro per la russa Margarita Mamun a clavette e cerchio con 19,100 in entrambi gli esercizi, dato dalla somma di difficoltà ed esecuzioni identiche. Alla palla e al nastro, invece, primeggia l’ucraina Ganna Rizatdinova con i personali di 18,650 e 18,600.

Questa mattina, invece, le individualiste junior impegnate nelle finali per attrezzo erano Alexandra Agiurgiuculese e Caterina Allovio. La stellina dell’Udinese, allenata da Spela Dragas e Magda Pigano, conquista due argenti e un bronzo pari-merito con l’israeliana Nicol Zelikman, rispettivamente a fune (16,450), palla (16,600) e cerchio (16,200). La promessa dell’Armonia d’Abruzzo, seguita da Germana Germani, si piazza in terza posizione alle clavette (15,850) dietro a Bielorussa e Israele. (ITALPRESS).