Lunedi 5 Dicembre

Gattuso il giramondo, addio Pisa: sarà il nuovo CT del Kazakistan

LaPresse/Alessandro La Rocca

Gennaro Gattuso, ex centrocampista del Milan e della Nazionale oggi allenatore del Pisa, saluterà l’Italia a fine stagione: ad attenderlo la panchina della Nazionale del Kazakistan

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Gattuso-Kazakistan, tutto fatto – Un giramondo chiamato Gennaro Gattuso. L’ex centrocampista del Milan e della Nazionale azzurra, protagonista assoluto in questa stagione sulla panchina del Pisa (Lega Pro) potrebbe nuovamente lasciare l’Italia a campionato concluso: a Gattuso, infatti, è arrivato una proposta allettantissima (economicamente) da parte della Nazionale del Kazakistan. Per il suo carattere, la sua storia, è adatto al nostro scopo. Lui è un uomo che ama le sfide, è un lottatore e noi abbiamo bisogno di un CT con una gran voglia di fare e che voglia essere un leader. Starà con noi per molto tempo e vivrà tutte le nostre realtà, perché avrà modo di conoscere i nostri club, andare alle radici del nostro calcio. Ci ha fatto piacere parlare con lui. Gattuso deve prima finire il campionato con il Pisa, è un uomo corretto. Definiremo l’accordo a fine stagione. E siamo sicuri che ci sarà soddisfazioni da entrambe le parti”, le parole di una fonte anonima all’interno della Federazione kazaka riportate in esclusiva dalla Gazzetta dello Sport.

LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Gattuso-Kazakistan, nuova esperienza all’estero – Per Gattuso, dunque, valigie in mano e nuova tappa della sua esperienza all’estero: dopo l’inizio (durato pochissimo) sulla panchina del Palermo, l’attuale allenatore del Pisa ha allenato il Sion in Svizzera e l’OFI Creta, formazione dell’isola di Cipro. Il ritorno in Italia al Pisa, un’ottima stagione in Lega Pro che con ogni probabilità si concluderà con la disputa dei playoff e adesso una nuova esperienza all’estero: la panchina del Kazakistan chiama, Gattuso ha già detto sì.