Mercoledi 7 Dicembre

Fiorentina-Paulo Sousa, titoli di coda: nuova polemica tra società e allenatore

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Fiorentina e Paulo Sousa ormai ad un passo dal divorzio a fine stagione: dopo la sconfitta con l’Udinese scoppia una nuova polemica tra le parti

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Fiorentina-Paulo Sousa, nuovi segnali d’addio – “E’ stato un primo tempo vissuto con ansia, abbiamo concretizzato poco e siamo stati fortunati sulle due traverse colpite dall’Udinese. Io sarei partito più a razzo, ma non faccio l’allenatore”. E con ogni probabilità nella prossima stagione nemmeno Paulo Sousa continuerà a farlo sulla panchina della Fiorentina. Dopo gli screzi delle scorse settimane tra il portoghese e la dirigenza Viola, tra le parti la rottura è ormai totale come certificato dalle stoccate ormai pubbliche: alle sopra citate parole del Presidente Mario Cognigni a ‘Lady Radio’ a fine primo tempo, fanno eco quelle rilasciare da Paulo Sousa ai microfoni Rai subito dopo il fischio finale che ha certificato l’ennesima sconfitta Viola: “59 punti in classifica? E’ difficile portare questa formazione più in alto con gli stesso giocatori. Juventus? Cercheremo di vincere ma loro sono quasi imbattibili”. Botta e risposta con un futuro che ormai sembra essere già scritto: tra la Fiorentina e Paulo Sousa sarà addio a fine stagione.