Domenica 4 Dicembre

Fiorentina-Juventus, Allegri: “Firenze trasferta ostica, domani in palio 3 punti su 4 per lo scudetto”

LaPresse/Daniele Badolato

Massimiliano Allegri fa il punto della situazione sul finale di stagione e sulla complicata sfida Fiorentina-Juventus

Domani in campo a Firenze, poi lunedì davanti alla tv per Roma-Napoli e chissà che lo scudetto la Juve non possa festeggiarlo…sul divano. Massimiliano Allegri sa che c’è questa ipotesi, ma è concentrato sui quattro punti che mancano prima che anche la matematica si arrenda.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Lo scudetto non dipende soltanto da noi – avverte il tecnico bianconero -. Dobbiamo fare risultato a Firenze e non è facile perchè per loro è la partita della stagione e preparano la gara già da una settimana, visto che a Udine i diffidati non hanno giocato. Storicamente per la Juve è una partita molto difficile quella di Firenze, credo che da 4 anni non si vinca al Franchi. A noi servono 4 punti per lo scudetto, ma non è detto che se dovessimo fare risultato a Firenze il Napoli non faccia la stessa cosa a Roma”.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

“Dobbiamo procedere passo dopo passo, quando ci sarà da festeggiare lo faremo, ma prima facciamoli questi 4 punti. Poi dovremo dare comunque il massimo in queste ultime partite, perchè il 21 maggio c’è la finale di Coppa Italia e se si stacca la spina poi riattaccarla non è semplice. La Fiorentina è la squadra che insieme alla Roma ha segnato più di tutti nella prima mezz’ora, sarà una partita di grande intensità, è vero che abbiamo 9 punti di vantaggio su Napoli, ma ne mancano 4 e domani si deve andare a Firenze per farne 3“. (ITALPRESS).