Sabato 25 Marzo

Federer spaventa i fans italiani: “mi sono iscritto a Roma, ma tutto dipenderà da Monte Carlo”

LaPresse/ Adam Davy/PA Wire

Federer parla del suo futuro, in particolare in vista di Roma e Madrid: si deciderà tutto dopo il Master 1000 di Montecarlo

PA/LaPresse

PA/LaPresse

Al Master 1000 di Monte Carlo ci sarà il tanto atteso ritorno di Roger Federer. Il tennista svizzero è sicuramente uno dei big più attesi, nonostante scenda in campo con l’obiettivo di recuperare al meglio la giusta condizione dopo l’infortunio al menisco, più che per puntare al trionfo finale.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Federer ha dichiarato: “avevo paura che il virus per cui mi sono ritirato a Miami poteva protrarsi per parecchi giorni, fortunatamente non è stato così e sono venuto qui a Monte-Carlo con largo anticipo. Mi sono allenato bene e molto, soprattutto sul centrale. Sono davvero contento di come mi muovo e di come colpisco la palla. Ho giocato davvero molti set e non vedo l’ora di scendere in campo per dei match veri”.

“Al momento non provo dolore al ginocchio, ma il vero banco di prova saranno appunto le partite. Spero di ritrovare la forma australiana. Penserò esclusivamente al mio primo incontro, se vinco poi penso al successivo. Sono molto contento di essere qui a Monte-Carlo”, ha concluso Roger.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Per quanto riguarda gli eventi futuri, Federer ha spiegato che deciderà in base a come andrà il torneo di Monte Carlo: mi sono iscritto sia a Madrid che a Roma, ma al momento non posso dire con certezza se parteciperò ad entrambi i tornei oppure solo ad uno di essi. Molto dipende da cosa farò a Monte-Carlo”.