Martedi 6 Dicembre

F1, Vettel fa autocritica: “la colpa di questo risultato è solo mia”

LaPresse/Actionpress

Si sono concluse le Qualifiche del Gp di Shanghai: Nico Rosberg in prima fila, Ferrari nemmeno in prima fila

Le Qualifiche del Gp di Shanghai hanno emesso il loro verdetto, la pole position è di Nico Rosberg che, con un crono davvero fantastico, rende vano l’attacco delle Ferrari che si devono accontentare della seconda fila, alle spalle anche di Ricciardo.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Niente da fare invece per Lewis Hamilton, costretto a partire dall’ultimo posto a causa di alcuni problemi occorsi in Q1, dove il britannico non è riuscito ad evitare l’eliminazione. Delusione e amarezza per Sebastian Vettel che, ai microfoni di Sky Sport, spiega cosa non ha funzionato quest’oggi: “credo che il nostro risultato non dipenda dal fatto di aver aspettato la fine per compiere il giro veloce, dipende da me stesso e dal fatto che non sono riuscito a fare un buon giro. Sono partito con il piede sbagliato fin dal primo settore – continua Vettel – ho cercato di recuperare, ma non ce l’ho fatta, per cui non sono contento di quanto fatto nel Q3. E’ andata cosi, so che la macchina può dare di più, devo spingere ancora perchè così non basta. Oggi ci sarebbe potuta essere anche la possibilità della pole ma con il giro che ha fatto Nico probabilmente non ce l’avremmo fatta lo stesso. Per questo son deluso. C’è sempre un’opportunità, sono qui per gareggiare, credo che abbiamo una macchina forte, purtroppo non ho fatto il lavoro migliore che potessi fare, quindi devo prendermela con me stesso quest’oggi. La gara prevede molti giri – conclude Vettel – abbiamo un set di gomme in più e vediamo cosa può accadere“.