Sabato 10 Dicembre

F1, tutta l’ironia di Horner verso il Team Haas: “competitiva la Ferrari dello scorso anno”

LaPresse/Photo4

Il team principal della Red Bull punge il Team Haas, alludendo alla sua stretta collaborazione con la Ferrari

Due soli Gran Premi disputati e già parecchie sorprese caratterizzano il nuovo Mondiale di Formula 1, dominato finora dalla Mercedes di Nico Rosberg.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

A stupire l’intero paddock ci sta pensando anche la cenerentola Haas, capace di conquistare con Romain Grosjean un sesto posto all’esordio assoluto in Australia e un quinto posto in Bahrain. Questi due sorprendenti piazzamenti permettono al pilota francese di conquistare il quinto posto nel Mondiale Piloti, a pari punti con Kimi Raikkonen (18) e davanti a Sebastian Vettel, staccato di tre lunghezze. La scuderia americana, otre agli elogi, comincia a ricevere anche le critiche da parte dei rispettivi avversari, che mai si sarebbero aspettati di dover fare i conti con un team appena nato. Prima  ci ha pensato Pat Symonds, direttore tecnico della Williams, ad accusare il Team Haas di avere una partnership troppo stretta con Ferrari, adesso è il turno del team principal della Red Bull Chris Horner, alquanto pungente nei confronti della scuderia americana.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Loro sono stati veloci a Sakhir. La loro strategia ha funzionato molto bene. Sono stati aggressivi con tre pist stop e le gomme Soft. E’ una macchina veloce e solida. La Ferrari dello scorso anno sembra essere ancora molto competitiva” sottolinea Horner alludendo alla stretta collaborazione tra Haas e Ferrari. La preoccupazione monta, Grosjean vola, la nuova cenerentola fa paura: chi se lo sarebbe aspettato solo qualche settimana fa?