Sabato 3 Dicembre

F1, Sebastian Vettel ottimista: “domani sarà una gara emozionante”

LaPresse/Actionpress

Sebastian Vettel ottimista e fiducioso nonostante la partenza dalla settima posizione domani a Sochi

Sono andate di scena oggi le qualifiche del Gran Premio di Russia. A conquistare la pole position è stato ancora una volta Nico Rosberg, seguito da Sebastian Vettel, che però partirà dalla settima posizione a causa della penalità ricevuta a causa della sostituzione del cambio della sua monoposto, e da Valtteri Bottas.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sereno e ottimista il tedesco della Ferrari nonostante la partenza dalla settima posizione: “credo che abbiamo recuperato, ieri abbiamo perso un po’ di tempo ma questo non ci ha penalizzato oggi, non abbiamo avuto problemi, non abbiamo preoccupazioni per domani, partiremo indietro ma dovrebbe essere una gara interessante abbiamo un buon passo gara, sono ottimista“, ha spiegato Vettel.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Credo che abbiamo ancora molto tempo, dobbiamo cominciare a migliorare il prima possibile, stiamo spingendo molto a fondo, abbiamo portato nuovi pezzi qui, abbiamo un nuovo motore, sappiamo che gli altri stanno lavorando molto bene, ma vogliamo essere i migliori e se vuoi essere il migliore devi affrontare i migliori. siamo saggi e dobbiamo spendere le nostre energie badando a noi stessi, cercando di migliorare“, ha continuato il ferrarista.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La macchina dà buone sensazioni avrei preferito che il gap fosse minore ma in Q2 in particolare Nico era particolarmente forte, da parte nostra abbiamo fatto il massimo, abbiamo beneficiato di quanto accaduto a Lewis anche se non so ancora cosa sia successo, domani sarà una gara emozionante“, ha aggiunto Vettel. “Non sono frustrato, è un peccato quando capitano queste cose perchè non ti rendono la vita facile ma fa parte delle gare sono cose che capitano, stiamo spingendo a fondo. sarà una gara lunga, la strada è molto lunga, qui possono succedere tante cose, è ancora aprile il campionato è molto lungo, al momento è importante fare il nostro meglio“, ha concluso il pilota tedesco.