Sabato 3 Dicembre

F1: Rosberg entusiasta sul podio, scintille tra Vettel e Kvyat

LaPresse/Photo4

Terza vittoria stagionale per Nico Rosberg che, sul podio, esprime la sua felicità. Ecco anche le parole di Vettel e Kvyat

Una lunga fuga che vale la terza vittoria stagionale, la sesta di fila contando anche le ultime tre affermazioni della scorsa stagione. Nico Rosberg continua il suo clamoroso inizio di stagione, mettendosi in tasca anche il Gp di Shanghai grazie ad una prestazione sublime e senza sbavature.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Seconda posizione per Sebastian Vettel che riscatta lo zero del Bahrain tornando sul podio davanti ad un super Kvyat, capace di mettersi alle spalle il compagno di squadra Daniel Ricciardo e Kimi Raikkonen. Niente da fare, invece, per Lewis Hamilton a cui non riesce la super rimonta e deve accontentarsi di un anonimo settimo posto, alle spalle anche di Felipe Massa. Sul podio grande felicità per Rosberg e qualche scintilla tra Vettel e Kvyat. “La partenza non è stata ideale – commenta il vincitore – mentre Ricciardo è partito molto bene. La macchina poi è stata grandiosa, sono riuscito a creare un margine molto consistente. Di quello che è successo dietro non ho visto nulla, ho visto solo che ho creato un grande divario ed è andato tutto bene. Stasera festeggeremo perchè il team se lo merita, poi tornerò a casa dalla mia famiglia perchè mi mancano tanto”.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Molto arrabbiato Sebastian Vettel che non risparmia qualche critica a Kvyat per la partenza: “è difficile spiegare com’è andata, la mia partenza non è stata perfetta ero un pochino indietro alla prima curva. Kimi ha bloccato e sono andato un pò largo, ho cercato di andare all’interno per superarlo ma ho trovato Kvyat. Kimi, poi, è tornato indietro e mi son trovato un pò in mezzo, Kvyat è arrivato con tantissima velocità, son rimasto un pò sorpreso e non sono riuscito ad evitare il contatto. Siamo stati fortunati perchè abbiamo concluso la gara entrambi ma non è bello quando due vetture dello stesso colore si toccano. Poi è stato divertente, ho dovuto fare parecchi sorpassi e oggi la macchina è andata benissimo complimenti al team“. Telegrafico, infine, Kvyat nella replica: “io penso di aver fatto una buona partenza, ho visto lo spazio e ho voluto prendermelo, è stata una di quelle manovre difficili ma che di solito regalano il podio. Io continuerò a farlo, siamo entrambi qui e va bene così“.