Martedi 6 Dicembre

F1, Ricciardo: “il podio era alla portata. Sorpasso su Hamilton? Ho mostrato i muscoli”

LaPresse/Photo4

Dopo il quarto posto conquistato a Shanghai, Daniel Ricciardo esprime le sue sensazioni

Una lunga fuga che vale la terza vittoria stagionale, la sesta di fila contando anche le ultime tre affermazioni della scorsa stagione. Nico Rosberg continua il suo clamoroso inizio di stagione, mettendosi in tasca anche il Gp di Shanghai grazie ad una prestazione sublime e senza sbavature.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Seconda posizione per Sebastian Vettel che riscatta lo zero del Bahrain tornando sul podio davanti ad un super Kvyat, capace di mettersi alle spalle il compagno di squadra Daniel Ricciardo e Kimi Raikkonen. Niente da fare, invece, per Lewis Hamilton a cui non riesce la super rimonta e deve accontentarsi di un anonimo settimo posto, alle spalle anche di Felipe Massa. Contento a metà Daniel Ricciardo che, ai microfoni di Sky Sport, esprime le sue considerazioni in merito alla gara di oggi: “purtroppo in Formula gli inconvenienti capitano, stavo facendo una bella corsa ma la foratura mi ha rallentato, non ho parole per spiegarlo anche perchè andava tutto benissimo. Ho fatto tutto quello che potevo fare. E’ stata la migliore gara della mia vita, il podio era ampiamente alla portata, ho recuperato su Kvyat alla fine ma mi sarebbero serviti più giri. Il sorpasso su Hamilton? Ho mostrato i muscoli“.