Domenica 4 Dicembre

F1: piloti cenano insieme al ristorante, ma chi ha pagato il conto ?

Simpatico siparietto dietro la cena  fatta a Shanghai da tutti i piloti della F1

I 18 piloti che gareggiano in Formula Uno mercoledì scorso hanno cenato insieme a Shanghai, ma al momento di pagare il conto c’è stata una grossa sorpresa.  Nonostante siano tra gli sportivi più pagati al mondo i piloti di F1 che hanno cenato al ristorante italiano “The Kitchen” della città asiatica hanno preferito pagare “alla romana”, ovvero ognuno per sé, infatti sono state distribuite 18 ricevutetutte pagate con altrettante carte di credito.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Secondo quanto riportato dal Guardian e ripreso da altre testate giornalistiche, Lewis Hamilton si era proposto di pagarlo per tutti, ma il suo compagno di squadra alla Mercedes, Nico Rosberg, avrebbe insistito  che il conto fosse diviso tra i vari commensali.

E’ stata una cosa un po’ folle e ridicola in realtà – avrebbe dichiarato Hamilton –  perché a un certo punto qualcuno ha detto ‘dividiamo il conto‘. Ha dichiarato Hamilton al giornale inglese.  Probabilmente non era neanche così costoso. Io mi ero offerto di pagarlo e poi la volta successiva sarebbe toccato a qualcun altro, ma mi hanno risposto che volevano pagare individualmente. Tutti abbiamo ricevuto una ricevuta, 18 ricevute per 18 carte di credito. E’ stata la cosa più ridicola che abbia mai visto”. Rosberg non sembra invece concordare con il suo compagno di squadra, considerando le sue parole: “Da quello che ricordo, in questi casi vige un accordo tacito secondo il quale è il campione a pagare, ma forse è solo la mia opinione”.rosberg

Dopo il pagamento del conto si è subito passati al selfie di gruppo che in seguito è stato postato su Twitter con l’hashtag  #windsbagunited, ovvero i “ciarlatani riuniti”, chiaro riferimento alle critiche di Bernie Ecclestone che li aveva insultato pubblicamente definendoli dei ciarlatani.