Sabato 10 Dicembre

F1, la Ferrari nei guai: motore nuovo per Sebastian Vettel al Gp di Shanghai

Al pilota tedesco, dunque, rimarranno solo tre propulsori a disposizione per i prossimi 18 Gran Premi

La notizia era nell’aria, adesso è arrivata anche la conferma: Sebastian Vettel a Shanghai userà una power unit nuova di zecca. Come riporta Autosport, la sostituzione si è resa necessaria a seguito del problema occorso al tedesco durante il giro di formazione del Gp del Bahrain, quando una fumata bianca costrinse il pilota in rosso a parcheggiare la monoposto in una delle vie di fuga del circuito.

vettel1Il team ha individuato un guasto del software, dunque un problema elettrico, sottolineando come si sia trattato di “una combinazione molto improbabile di circostanze” che ha determinato la rottura di una valvola. Questo inconveniente costringerà dunque Sebastian Vettel a utilizzare la seconda power unit in tre Gran Premi, con la conseguenza che gli rimarranno solo tre propulsori a disposizione per le prossime 18 gare. La Ferrari, tuttavia, continua a lavorare alacremente con la speranza che non si presentino nuovamente questi problemi, la Mercedes già vola e non sono ammessi ulteriori passi falsi.