Sabato 3 Dicembre

F1, Kimi Raikkonen felice a metà: “essere vicini non conta”

LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen racconta le sue sensazioni dopo le qualifiche del Gran Premio della Cina

Le Qualifiche del Gp di Shanghai hanno emesso il loro verdetto, la pole position è di Nico Rosberg che, con un crono davvero fantastico, rende vano l’attacco delle Ferrari che si devono accontentare della seconda fila, alle spalle anche di Ricciardo. Niente da fare invece per Lewis Hamilton, costretto a partire dall’ultimo posto a causa di alcuni problemi occorsi in Q1, dove il britannico non è riuscito ad evitare l’eliminazione. Soddisfatto a metà Kimi Raikkonen, terzo: “ho perso la prima fila proprio nell’ultimo giro delle mie Qualifiche, che non è stato perfetto. Questo è stato il problema che mi farà partire dalla seconda fila. Per quanto riguarda la prima posizione chissà, però saremmo stati certamente molto vicini a Nicos, ma essere vicini non conta, siamo comunque terzi e va bene così”, ha spiegato il pilota della Ferrari ai microfoni di Sky Sport. “Vedremo come andrà domani, sarà diverso, ci sono diverse cose da fare in gara, cercheremo di fare il nostro massimo e andare il più veloce possibile, vedremo dove arriveremo“, ha concluso un Raikkonen che non si sbilancia troppo.