Domenica 4 Dicembre

F1, il Team Haas torna con i piedi per terra: “in Cina è stato un duro confronto con la realtà”

LaPresse/Reuters

Zero punti raccolti in Cina per il Team Haas che non demorde e continua nel suo programma di sviluppo

Un inizio di stagione coi fiocchi rovinato parzialmente in Cina, dopo per la prima volta in tre gare non sono arrivati punti iridati. Il Team Haas accoglie di buon grado questo risultato, accumulando esperienza per il prosieguo del Mondiale che si preannuncia complicato e duro per la scuderia americana.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Soddisfatto dei dati raccolti Shanghai, il team principal Gunther Steiner sottolinea che, già portare due vetture al traguardo, può essere visto come un ottimo risultato. “E’ stato un confronto con la realtà, ma è andata abbastanza bene comunque. Sappiamo dove siamo adesso, è quello che ci aspettavamo. Portare al traguardo due vetture è stato molto impegnativo, con un sacco di cambi gomme, e non abbiamo fatto errori nei pit-stop. Si è trattato di un buon compromesso”.