Venerdi 2 Dicembre

F1, i piloti si schierano contro Bernie Ecclestone: “noi chiacchieroni siamo uniti” [FOTO]

LaPresse/Photo4

I piloti di Formula 1 si scagliano contro Bernie Ecclestone dopo le sue sprezzanti parole inserite in una lettera inviata al proprio sindacato

La spaccatura tra il boss della Formula 1 Bernie Ecclestone e i piloti comincia a diventare davvero profonda, soprattutto dopo le invettive che il numero 1 della Fom ha lanciato contro i protagonisti del circus.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Le critiche del manager britannico risalgono ad una settimana fa, dopo la lettera del sindacato che aveva criticato l’ormai superato processo decisionale della Formula 1. “Ai piloti interessa solo guadagnare più soldi possibile – il contenuto della missiva – Non hanno mai investito un dollaro in questo sport e quando si va a cena insieme non pagano mai il conto. Dovrebbero solo stare zitti e pensare a guidare perchè alcuni di loro sono solo dei chiacchieroni“. La risposta dei piloti non si è fatta attendere e, al termine di una cena di gruppo svoltasi a Shanghai, si sono fatti ritrarre in una foto postata poi su Twitter da Nico Rosberg, Jenson Button, Fernando Alonso e Pascal Wehrlein, accompagnata dalla didascalia: “#pilotiuniti, o con parole di Bernie: #chiacchieroniuniti”. La frattura resta chiara e ampia, tra i piloti ed Ecclestone è iniziata ormai una guerra senza esclusioni di colpi.