Sabato 10 Dicembre

F1, Hamilton sminuisce Rosberg: “5 vittorie in due stagioni non significano nulla”

LaPresse/Photo4

Lewis Hamilton non è per nulla preoccupato: il campione del mondo in carica prende in considerazione solo le vittorie di questa stagione di Nico Rosberg

E’ andato di scena ieri il secondo appuntamento stagionale di F1. I piloti sono scesi in pista in Bahrain per una sfida ricca di emozioni. Niente da fare per Sebastian Vettel che ha avuto dei problemi al motore nel giro di ricognizione. Trionfa nuovamente Nico Rosberg, seguito da Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Un periodo roseo per il tedesco della Mercedes che raggiunge quota cinque vittorie consecutive contando gli ultimi 3 Gp dello scorso anno. Sembra però che questo dato non preoccupi il campione del mondo in carica: “non considero le ultime cinque vittorie di Nico. Non mi interessa se ha fatto cinque vittorie. In questa stagione ne ha vinte solo 2. Si vince consecutivamente in una stagione, 5 in due non significa psicologicamente nulla. Io mi sento molto positivo, anche se abbiamo perso due gare. Stiamo facendo un ottimo lavoro da 4 anni a questa parte con i miei ingegneri e siamo più forti che mai. Sono preoccupato? No, non lo sono affatto“.