Domenica 4 Dicembre

F1, Hamilton in estasi: “è incredibile pensare come la monoposto sia cosi veloce”

LaPresse/PA

Il campione del mondo della Mercedes esprime tutta la sua gioia per la pole conquistata a Sakhir

Qualifiche finite da poco, adrenalina che comincia a scendere, Lewis Hamilton è tornato a fare la differenza ma le Ferrari non mollano, obbligando le Mercedes a non abbassare la guardia. Domani sarà una gara tutta da vivere con un duello tra i due top team che si prolungherà fino all’ultima curva.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

In conferenza stampa, Lewis Hamilton esprime la propria soddisfazione per la pole position, facendo trasparire però molta prudenza: “chiaramente non tutto è andato liscio durante il week-end, abbiamo avuto delle difficoltà ieri, ma fortunatamente oggi siamo tornati in forma. Non potevo sbagliare l’ultimo giro, sapevo che era fondamentale per conquistare la pole e ho spinto al massimo per ottenere quello che volevo. E’ incredibile pensare come la monoposto sia cosi veloce, questo dimostra i progressi della tecnologia e il lavoro fatto da meccanici e ingegneri. Devo ringraziarli tutti perchè questa pole è arrivata anche grazie a loro. Non è una pista che preferisco perchè qui ho sempre avuto un po di difficoltà, ecco perchè quando ho fatto quel giro sono stato molto soddisfatto. Non sono preoccupato dalla partenza di domani, è uno spreco di energie preoccuparsi, faremo tutto il lavoro che dobbiamo fare. Non ho parlato di strategie con la squadra, abbiamo qualche idea ma aspettiamo domani“.