Domenica 11 Dicembre

F1, Daniel Ricciardo è convinto: “la terza mescola ha reso le gare più spettacolari”

LaPresse/Photo4

Il pilota della Red Bull esprime le sue considerazioni sulla possibilità, introdotta quest’anno, di poter scegliere tra tre mescole di pneumatici differenti

Una delle modifiche più importanti apportate quest’anno al regolamento della Formula 1 riguarda la possibilità per i team di utilizzare una terza mescola nel corso dei 21 fine settimana di gara, diversamente da quanto avveniva fino alla scorsa stagione quando vigeva l’obbligo dei due set di pneumatici imposti dalla Pirelli.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il Gran Premio del Bahrain ha regalato suspance e varietà di strategie, con una classifica finale che ha visto piazzarsi tra i primi dieci, nove monoposto con ben 9 strategie differenti per quanto riguarda gli pneumatici, favorendo un’incertezza continua e una notevole quantità di duelli in pista. Entusiasta e contento di questa nuova soluzione è Daniel Ricciardo, secondo il quale la terza mescola ha reso più eccitanti le gare: “al momento abbiamo disputato due Gran Premi in questa stagione e, potendo disporre di una terza mescola di gomme tra cui scegliere, per quanto mi riguarda ha reso tutto più interessante ed eccitante” ha dichiarato il pilota della Red Bull. “Anche se le Qualifiche sono oggetto di cambiamenti, per quanto riguarda la gara puoi adottare strategie molto differenti. Questo ha creato un po’ più di incertezza. Ora c’è un altro fattore, un’altra variabile per la gara. Ora i piloti e i team hanno il dovere di pensare anche a questo aspetto – conclude Ricciardo – e tutto ciò rende tutto un po’ più spettacolare“.