Sabato 3 Dicembre

F1: bis di Rosberg in Bahrain, ma che spettacolo Kimi Raikkonen

LaPresse/Photo4

Dopo una gara piena di emozioni e colpi di scena, è Rosberg a portarsi a casa la vittoria, bissando il successo di Melbourne

Il secondo appuntamento di questa stagione di Formula 1 va in scena in Bahrain sullo spettacolare circuito di Sakhir. Lewis Hamilton parte in pole davanti al compagno di squadra Rosberg e alla coppia Ferrari che segue in seconda fila pronta a ripetere la partenza australiana.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Verso l’imbrunire le monoposto si piazzano sulla griglia per dare inizio al giro di formazione ma, a metà pista, una fumata imbianca il circuito: è il motore di Vettel che cede e priva di un sicuro protagonista il Gran Premio asiatico. Allo spegnimento dei motori, Hamilton ripete il brutto scatto di Melbourne e Rosberg ne approfitta per prendersi la prima posizione. Raikkonen viene risucchiato dalle due Williams che insidiano anche la Mercedes del britannico che, al momento di compiere la prima curva, viene toccato da Bottas perdendo parecchie posizioni. L’unica Ferrari rimasta in pista si lancia all’inseguimento di Rosberg, mentre Hamilton comincia la sua rimonta, prendendosi la terza posizione intorno al ventesimo giro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

A metà gara, a sorprendere è la Haas di Grosjean che si arrampica fino al quinto posto dopo il sorpasso su Massa. Dopo il vorticoso alternarsi di pit stop, a dodici giri dal termine Nico Rosberg continua a comandare la corsa, precedendo Raikkonen e il compagno di squadra Hamilton. Dietro di loro duello all’ultimo sorpasso tra Verstappen e Ricciardo, con l’australiano che precede il solito Grosjean. Negli ultimi giri di gara, il pilota della Mercedes difende la prima posizione da Raikkonen centrando la seconda vittoria in stagione, la sedicesima in carriera e la quinta consecutiva contando anche lo scorso anno: Nico Rosberg fa sul serio, Lewis Hamilton farebbe bene a non sottovalutarlo.

Ecco l’ordine di arrivo fino alla decima posizione:

Nico Rosberg

Kimi Raikkonen +10.282

Lewis Hamilton +30.148

Daniel Ricciardo +1:02.494

Romain Grosjean +1:18.299

Max Verstappen +1:20.929

Daniil Kvyat +1 lap

Felipe Massa +1 lap

Valtteri Bottas +1 lap

Stoffel Vandoorne +1 lap