Venerdi 9 Dicembre

F1, Arrivabene sibillino: “cosa ho pensato al contatto tra Seb e Kimi? Meglio stare zitto”

LaPresse/Photo4

Dopo il Gp di Shanghai, Maurizio Arrivabene analizza con un pò di rabbia la prestazione dei suoi due piloti

Una lunga fuga che vale la terza vittoria stagionale, la sesta di fila contando anche le ultime tre affermazioni della scorsa stagione.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Nico Rosberg continua il suo clamoroso inizio di stagione, mettendosi in tasca anche il Gp di Shanghai grazie ad una prestazione sublime e senza sbavature. Seconda posizione per Sebastian Vettel che riscatta lo zero del Bahrain tornando sul podio davanti ad un super Kvyat, capace di mettersi alle spalle il compagno di squadra Daniel Ricciardo e Kimi Raikkonen. Niente da fare, invece, per Lewis Hamilton a cui non riesce la super rimonta e deve accontentarsi di un anonimo settimo posto, alle spalle anche di Felipe Massa. Contento a metà Maurizio Arrivabene: “bella gara in rimonta? Mi sono anche stufato di dire queste cose – commenta il team principal della Ferrari ai microfoni di Sky Sport – perchè per un motivo o per un altro non va come deve andare, speriamo che la situazione si raddrizzi. Cosa ho detto quando le due Ferrari si sono toccate? Non lo dico, potrebbe scattare il bip“.