Giovedi 8 Dicembre

F1, ancora guai per Hamilton: la Mercedes cambia la power unit della sua monoposto

LaPresse/Photo4

La scuderia tedesca ha deciso di sostituire il propulsore della monoposto di Hamilton. danneggiato dopo gli inconvenienti riscontrati in Qualifica

Continua senza sosta il periodo nero di Lewis Hamilton che, dopo la rottura del cambio e la conseguente penalizzazione di cinque posizioni in griglia, è incappato nell’ennesima giornata storta, dovendo gestire un problema all’Ers fatale per le sue Qualifiche.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

L’inconveniente palesatosi sulla monoposto del pilota britannico ha inciso notevolmente sulle sue prestazioni, facendogli perdere oltre due secondi e mezzo a giro senza consentirgli di qualificarsi per la Q2. La decisione dei tecnici di Brixworth, alla luce di tutto questo, è stata quella di montare sulla Mercedes di Hamilton una nuova power unit, la seconda delle cinque che la FIA concede a ogni pilota per completare la stagione 2016 senza penalità. Stessa situazione già vissuta da Fernando Alonso e Sebastian Vettel, costretti entrambi a ricorrere al secondo motore della stagione dopo i problemi riscontrati nei Gran Premi precedenti. La sfortuna, dunque, in casa Mercedes sembra bersagliare solo Lewis Hamilton mentre Nico Rosberg veleggia tranquillo in testa alla classifica Mondiale, dove potrebbe allungare ulteriormente vista la pole di oggi. Il campione del mondo è preoccupato, la piega che sta prendendo questa stagione inizia davvero ad essere negativa.